GFC architecture - Il parco di Agnano
GFC architecture - Il parco di Agnano
GFC architecture - Il parco di Agnano
 

Il parco delle terme si estende su di una vasta area all’interno della conca di Agnano ed è celebre per le numerose sorgenti termominerali affiorate in seguito al prosciugamento e la congiunta bonifica del lago. Il parco, inoltre, si caratterizza per la sua rigogliosa ed, a tratti, incontaminata natura. Un polmone verde all’interno della città dove potersi rifugiare dalla quotidianità vivendo in completa sintonia con la natura circostante.

Il progetto per il parco prevede la costruzione di piccoli “rifugi” isolati, capanne di varie forme e dimensioni sparse sul territorio che si sviluppano in un volume semplice richiamando nell’immaginario collettivo l’archetipo della casa.

Le capanne si sviluppano su base rettangolare e sono interamente rivestite in legno massello, sia internamente sia esternamente, riducendo al massimo l’impatto con la natura e restituendo un riparo essenziale a chi ne richiede asilo.

dati

cliente

- Nuove Terme di Agnano

anno

- 2016 - 2017

costo

- 1,5 M € HT

superficie

- 1624 m2

programma

- SPA, centro idroterapia, salone di bellezza

fasi

- Controllo diretto. Consegna prevista nel dicembre 2017

certificazioni

- Non richiesto

progettisti

architetto mandatario

- GFC

strutture

- Perimetri srl

impianti fluido meccanici ed ingegnere elettrico

- CDS Ingegneria

economista

- Edilgen srl

en   fr   it
Questo sito utilizza solo cookie tecnici. Non venogono utilizzati cokies di profilazione! Se vuoi saperne di più clicca qui.
OK