GFC architecture - The Agnano park
GFC architecture - The Agnano park
GFC architecture - The Agnano park
 

Fin dalla loro inaugurazione nel 1911, le Terme di Agnano sono state un punto di riferimento importante per la città di Napoli. Le sue strutture, sia interne che esterne, avevano la capacità di ospitare congressi, manifestazioni ed eventi di ogni tipo e dimensione.

Al di là dell'area piscine si estende un'area verde di circa 15.000 mq, un grande prato di forma triangolare posizionato lungo il perimetro Sud-Est del complesso che gode di un ampia veduta panoramica sulla conca di Agnano.

Tale area, oltre ad attività ludiche e sportive per bambini e adulti, ha recentemente ospitato concerti e serate musicali di medie e grandi dimensioni. Infatti, grazie alle sue caratteristiche naturali e alla sua collocazione strategica rispetto alla rete infrastrutturale, rappresenta una risorsa tanto per la città e quanto per l'area metropolitana di Napoli.

Si prevede l'installazione di due piccoli volumi completamente rivestiti in legno massello, temporanei e amovibili, che avranno la funzione di bar e di servizi igienici. Tali volumi presenteranno continuità formale e materica con i piccoli rifugi (capanne) previsti all'interno del parco, indispensabili allo svolgimento di attività ed eventi. Inoltre, il progetto riorganizza il sistema dei percorsi pedonali e carrabili al fine di rendere l'area più funzionale e mirata a valorizzare la natura del parco e dei canali termali che lo attraversano.

dati

cliente

- Nuove Terme di Agnano

anno

- 2016 - 2017

costo

- 1,5 M € HT

superficie

- 1624 m2

programma

- SPA, centro idroterapia, salone di bellezza

fasi

- Controllo diretto. Consegna prevista nel dicembre 2017

certificazioni

- Non richiesto

progettisti

architetto mandatario

- GFC

strutture

- Perimetri srl

impianti fluido meccanici ed ingegnere elettrico

- CDS Ingegneria

economista

- Edilgen srl

en   fr   it
Questo sito utilizza solo cookie tecnici. Non venogono utilizzati cokies di profilazione! Se vuoi saperne di più clicca qui.
OK